Tutto pronto per il Gioco del Ponte 2019

Tutto pronto per il Gioco del Ponte 2019

Sabato 29 giugno si disputerà, sul Ponte di Mezzo, il Gioco del Ponte 2019 con i suoi combattenti. La manifestazione storica, che chiude il Giugno Pisano, sarà aperta da tutta una serie di iniziative che vi faranno vivere un'esperienza unica e indimenticabile.
La nostra Magistratura, dopo un anno di duri allenamenti e preparativi, è pronta, come sempre, a dare il massimo. Ci è propizia l'occasione per presentarvi i nostri Combattenti e collaboratori

 

L’evento, - scrive toscanainside - come ogni rievocazione storica che si rispetti, prevede un crescendo di appuntamenti prima di arrivare al clou della serata. Si apre con una vera e propria parata militare composta da ben 700 figuranti in abiti di foggia spagnola divisi in tre gruppi distinti: le due Magistrature, ossia i gruppi di truppe in rappresentanza dei quartieri di Mezzogiorno e di Tramontana, ed i Giudici.

Da sabato 22 giugno è stato allestito, nell’atrio di Palazzo Gambacorti, un info point dove è possibile acquistare i biglietti per le tribune. PisaToday ci ricorda che i posti disponibili sono circa 3400 di cui 800 riservati alle Parti.
Il costo del tagliando è di 10 euro, gratis per i minori di 14 anni (necessario esibire un documento di identità per il ritiro del biglietto e per l’entrata sulle tribune).

GIOCO DEL PONTE PROGRAMMA 2019
Fonte PisaToday 

Alle ore 11.00: Sul Ponte di Mezzo collaudo del carrello
La consueta verifica dello scorrimento del carrello e la consegna dei 132 braccialetti per i combattenti delle Parti di Mezzogiorno e Tramontana, alla presenza di Giudici, Luogotenenti e Osservatori delle Parti;

Alla ore 18.30: Consiglio degli Anziani
Il Consiglio esce da palazzo Gambacorti e attraversando Piazza XX Settembre prende posizione sulla Tribuna in Palazzo Pretorio;

Alle ore 18.45: Corteo dei Giudici
77 figuranti e 7 cavalli, dopo la vestizione alle scuole Zerboglio, arrivano in Piazza XX Settembre passando da via San Martino. Da qui percorrono i lungarni in ordine antiorario: lungarno Galilei, ponte della Fortezza, lungarno Mediceo, Pacinotti, ponte Solferino, lungarno Gambacorti;

Alle ore 19.00: Cortei delle Parti di Tramontana e di Mezzogiorno
Le due Parti sono composte da 324 figuranti e 17 cavalli. La Parte di Mezzogiorno, dopo la vestizione alle scuole Zerboglio, si ferma in Piazza XX Settembre. La parte di Tramontana, dopo la vestizione alle scuole Damiano Chiesa, si ferma in piazza Garibaldi, entrambe sfilano sui lungarni in ordine antiorario;

Alle ore 20.15 Conclusione dei Cortei
L’Anziano Rettore e il Consiglio degli Anziani si recano sul Ponte per la lettura della formula di consegna del 'Ponte' ai Giudici.
Segue la “chiamata a battaglia” e il lancio delle sfide.

L’ambasciatore di Tramontana lancia la sfida a Mezzogiorno vincitrice dell’edizione 2018.
Risponde l’ambasciatore di Mezzogiorno andando a Tramontana ad annunciare l’accettazione della sfida.
A questo punto inizia il Gioco del Ponte.

Sul Ponte di Mezzo si svolgeranno sei combattimenti, oltre alla eventuale 'bella' tra le nazionali delle rispettive Parti. Ad ogni combattimento alla Parte vincitrice del confronto precedente spetta scegliere per prima chi mandare sul carrello; per il primo scontro l’onore spetta a Mezzogiorno, essendosi aggiudicata l’edizione 2018. Alla fine dei combattimenti, l’Anziano Rettore e il Consiglio degli Anziani si recano sul Ponte scortati dai 'picchieri' per la consegna del Palio della vittoria alla Parte vincitrice.

Vi aspettiamo in tanti per vivere con noi questa bellissima giornata di festa e confronti. Naturalmente, in compagnia della Magistratura di San Martino, la parte di Mezzogiorno e la Città di Pisa.

La redazione

Stampa   Email